In cantina vengono conferite solo uve biologiche vendemmiate a mano prodotte all’interno della nostra azienda.

Le uve sono sottoposte alla piagiadiraspatura in tempi brevissimi dalla raccolta (circa 15 minuti) e una volta pigiate vengono ammostate in lotti separati per varietà ed appezzamento  in tini in acciaio inox.

Le fermentazioni avvengono in modo naturale per mezzo dei lieviti indigeni presenti nelle uve per esprimere al meglio il terroir. Frequenti rimontaggi e delestages accompagnano la fermentazione alcolica.

Il vini destinati alla produzione del Morellino di Scansano maturano in barriques di rovere francese della migliore qualità.

Dalla pigiatura all’imbottigliamento utilizziamo bassissime dosi di solforosa al fine di preservare l’integrità e la qualità del prodotto.

 

L’intero processo di produzione avviene nei locali della nostra cantina bioclimatica e termocondizionata naturalmente che, costruita con criteri innovativi e coerente con l’orientamento biologico dell’azienda, ci ha consentito di abbandonare l’utilizzo di fonti non rinnovabili.